Che cosa è il “maximum score”?

Ci sono gare dove è previsto il maximum score. Che significa?

Risponde Elena Marchetti, arbitro internazionale e componente della Sezione zonale regole Toscana e Umbria (SZR5)


La formula “MAXIMUM SCORE” è stata introdotta nel 2019 con la nuova edizione delle Regole del Golf. Nella versione italiana si parla di “Risultato Massimo” e la regola 21.2 riporta: “Il Risultato Massimo è una forma di stroke play in cui il punteggio di un giocatore o di una parte per una buca è limitato a un numero massimo di colpi stabiliti dal Comitato, come ad esempio due volte il par, un numero prestabilito o doppio bogey netto. La formula è un po’ un ibrido tra una gara medal ed una stableford. Infatti si gioca una medal ma con un punteggio massimo (stabilito dal Comitato) per ogni buca. Per esempio: se il comitato stabilisce quale Risultato Massimo un punteggio fisso pari a 9, il giocatore giocherà fino al nono colpo, dopodiché segnerà 9 sullo score (o nessun punteggio o una X che conteranno sempre come 9). Ovviamente vanno incluse anche le penalità!

Questa formula di gara è stata adottata, ancora prima del 2019, nel circuito US KID per evitare i punteggi troppo alti della gara medal al fine di velocizzare il gioco. Ritengo che sia una formula interessante e divertente in quanto è simile a una medal, ma permette di contenere ll risultato. Il giocatore comunque è stimolato a prestare maggior attenzione al proprio gioco in quanto il punteggio massimo è un po’ più penalizzante di una X in gare Stableford.