La classifica dei circoli toscani per numero di tesserati

In un anno caratterizzato dalla chiusura dei circoli per oltre due mesi e da divieti e restrizioni causati dall’emergenza Covid-19, il golf in Toscana ha mostrato confortanti segnali di tenuta e addirittura di lieve crescita. Se infatti nel 2020, a livello nazionale, il numero dei tesserati Fig è sceso da 90.229 nel 2019 a 87.424, nella nostra regione si registra invece un lieve aumento: i tesserati (sia soci che liberi) passano da 6.166 a 6.189 disseminati in 32 circoli, dei quali 22 affiliati e 10 aggregati.

L’Ugolino Firenze ha confermato il suo primato in una classifica dove spicca il sorpasso, al secondo posto, del Parco di Firenze nei confronti delle Pavoniere Prato e il quarto posto di Alisei Pietrasanta. I circoli cittadini come Parco di Firenze e Golf Club Livorno sono invece quelli che hanno creato più nuovi soci, rispettivamente 32 e 27, seguiti da Montecatini (23) e Quarrata (22). In questa classifica di tesserati soci di circoli, a livello nazionale il dato è di 75.531 giocatori, quasi 3.000 in meno del 2019 e addirittura 14.000 in meno del 2012, a fronte di un aumento costante dei tesserati liberi: nel 2020 sono stati 11.185, 79 in più di un anno prima e 3.800 in più rispetto al 2012.

Tornando alla Toscana, nella crescita dei tesserati una parte considerevole di merito va agli ingenti investimenti di numerosi circoli, tesi a ingrandire le proprie strutture e a migliorare la loro offerta golfistica in un anno di grave crisi economica e di estrema incertezza. Punta Ala, Castelfalfi e Bellosguardo fra i club più grandi, Le Miniere Cavriglia e Quarrata fra i circoli più piccoli hanno mostrato grande coraggio e spirito imprenditoriale, sono diventati o stanno per diventare ancora più belli e accoglienti e sono stati ripagati dai numeri.

La tessera federale ridotta per i neofiti a 10 euro anziché 100, a partire dalla scorsa primavera e confermata anche per il 2021, e l’opportunità offerta dal tesseramento libero, grazie al quale i neo golfisti e chi ricomincia a giocare dopo più di tre anni dall’ultimo tesseramento possono tesserarsi senza dover pagare una quota associativa a un circolo, sono altri fattori importanti per spiegare la tendenza positiva del golf in Toscana.

E, non ultimo, la possibilità offerta da questo sport di giocare all’aria aperta, con minori restrizioni causate dall’emergenza anti contagio rispetto ad altre discipline, ha contribuito a incuriosire e ad avvicinare molte persone che non avevano mai provato a giocare a golf. Ecco la classifica 2020 dei tesserati dei circoli toscani, ai quali va l’augurio di un 2021 meno travagliato e ancora più prospero dell’anno appena trascorso.

TESSERATI CIRCOLI 2020

  1. Ugolino Firenze 646
  2. Parco di Firenze 476
  3. Le Pavoniere Prato 459
  4. Alisei Pietrasanta 372
  5. Cosmopolitan 371
  6. Tirrenia 242
  7. Valdichiana 234
  8. Argentario 229
  9. Montecatini 222
  10. Acquabona Elba 221
  11. Quarrata 218
  12. Castelfalfi 209
  13. Montelupo 209
  14. Livorno 206
  15. Casentino 197
  16. Punta Ala 182
  17. Bellosguardo 168
  18. L’Abbadia 160
  19. Le Miniere 141
  20. Vicopelago 132
  21. Le Sodole 125
  22. Poggio dei Medici 101
  23. Toscana 99
  24. Capanne 89
  25. Centanni 83
  26. Garfagnana 81
  27. San Miniato 77
  28. Saturnia 76
  29. Bagnaia 61
  30. Forte dei Marmi 58
  31. Ca’ del Moro 30
  32. Hermitage 15
  33. TOTALE 6.189