Lexus Golf Challenge a Le Pavoniere, 4 qualificati per la finale ad Acaya

Grande successo del Lexus Golf Challenge con più di 100 concorrenti in gara a Le Pavoniere e 4 qualificati (primo lordo e primi netto delle tre categorie) alla finale in programma dal 3 al 6 novembre all’Acaya Golf in Puglia. Simone Ginanni con 33 punti ha vinto la classifica del lordo e Roberto Facchini (Padova), anche lui con 33 punti lordi ma un peggior finale di gara, si è consolato aggiudicandosi il primo posto nel netto di prima categoria con un bel 38, seguito da Zhongyong Zhuge (37) e Roberto Masi (36). Rossano Farinacci con 37 è stato il leader nel netto di seconda categoria davanti a Gian Luca Renai (anche lui a 37) che ha sprecato tutto alla buca 18, e Antonio Nuti (36), entrambi dell’Ugolino. In terza, infine, Deshu Zheng ha dominato con lo score di 46 punti; alle sue spalle Simone Breschi (Bologna) e Massimo Bartolini con 41.

Edoardo Falvo, dell’Ugolino, ha vinto il lordo nella gara Profumi del Marmo con 33 punti. I giocatori di casa si sono fatti onore in prima e seconda categoria grazie ai successi di Roberto Bongiovanni (36) e Alessio Cinci (39), che hanno preceduto rispettivamente Pierluigi Lay (33) e Alessio Faggi (32, Ugolino), Lapo Sergi (38) e Paolo Consolini (37, Cinque Laghi). Franco Bevilacqua (Quarrata) con 45 punti si è imposto in terza categoria staccando Gumao Tang (42) e Yun Guang Jin (41). Prima lady Rossella Carli (31), Luigi Riccetti (Parco di Firenze) ha firmato il nearest to the pin alla buca 8.

Articolo precedenteIl Trofeo sociale a Bellosguardo e la prima tappa della Road to Ryder Cup
Prossimo articoloCoppa Toscana, al Casentino una tappa al sapore di funghi