A Montelupo una Louisiana dedicata all’Hospice Empoli

Giornata di golf dedicata alla solidarietà al Montelupo Golf Club. La Louisiana a 5, con ben 13 squadre in campo e giocatori arrivati anche da altri circoli della Toscana, è servita a raccogliere fondi destinati all’associazione Amici dell’Hospice. A Empoli dal 2020 è attivo l’Hospice che, intitolato a San Martino patrono delle cure palliative, è un punto di riferimento per l’area territoriale Empolese Valdelsa. Sandro Imperlati, direttore del Montelupo Golf Club, durante la premiazione ha consegnato all’avvocato Carlo Farsetti, presidente dell’associazione, la somma di 710 euro (nella foto).

La gara è stata vinta dalla squadra composta da Paolo Belli, Fabio Sansonetti, Sauro Pratesi, Andrea Nencini e Giuseppe Fasciolo con 63 colpi (-7 sul par del campo). Nel netto, con 49, Maurizio Manetti, Andrea Ciardi, Letizia Marianelli, Filippo Canepele e Massimo Pancani hanno preceduto l’altra squadra targata Montelupo composta da Stefano Bellacci, Niccolò Nannetti, Giovanni Badi, Simone Palazzini e Maria Parasca (51).

Articolo precedenteGarfagnana, un torneo su 12 buche con soli 3 bastoni
Prossimo articoloMc Tour For Two, i vincitori della Louisiana a Montecatini