Parco di Firenze, la Coppa del Presidente è di Gori

La lunga giornata di golf al Parco di Firenze è terminata con la grigliata, la fettunta e il vino offerti dal presidente Giuliano Bagnoli, che per la sua gara ha ricevuto la visita e i complimenti di dirigenti di altri circoli toscani come Michele Chisena, presidente de Le Pavoniere, Florian Lushaj direttore del Golf Club Tirrenia e Arturo Filippini, presidente del circolo emiliano di Molino del Pero. Sul campo, in perfette condizioni ed elogiato anche durante la premiazione da chi, come Florian Lushaj, ha giocato per la prima volta sul percorso dell’Isolotto, i risultati sono stati all’altezza delle attese. La Coppa del Presidente, assegnata secondo la somma dei punteggi lordo e netto di ciascun giocatore, è stata vinta da Francesco Gori (in ginocchio nella foto), secondo classificato in seconda categoria con 40 e 28 punti lordi all’attivo per un totale di 68.

Perera Singamkutti con 32 punti ha vinto il premio per il primo lordo e Pietro Tauro con 38 è stato il primo netto di prima categoria, seguito a 36 da Florian Lushaj. In seconda Carlo Tofani si è imposto con l’ottimo score di 42, seguito a 40 da Francesco Gori, e in terza David Zannoni (36) ha preceduto Marco Di Benedetto (35). Alessandro Coppini (37) è stato il primo senior, Irmgard Krasser (29) la prima lady.

Articolo precedenteEmozioni nel Trofeo Nencini Sport a Valdichiana
Prossimo articoloOpen Slice Golf, 40 coppie in campo a Montecatini nell’evento benefico per Astro