Coppa Giampiero e Nigia Segafredo, a Punta Ala è iniziato il Grande Slam

La 56a edizione della Coppa Giampiero e Nigia Segafredo, una delle competizioni più longeve nel calendario del Golf Club Punta Ala, è stata anche la prima prova del Grande Slam 2022, che nel mese di agosto prevede la Coppa del Presidente, la Coppa Le Mortelle Antinori, la Coppa del Consiglio e la Coppa Punta Ala (queste ultime tre a coppie). Lo svizzero Alvar Zwahlen con 74 colpi (+2 sul par del campo) ha bissato il successo nel lordo ottenuto due giorni prima nella Coppa Camping Baia Verde, mentre nel netto di prima categoria, giocata con formula medal, Valerio Pacini (Punta Ala) con 68 ha preceduto Sandro Pagni (70, Olgiata). Altro successo straniero in seconda categoria, dove Christophe Andres con 41 punti ha preceduto Umberto Carrara (40, Fioranello). Prima lady Camilla Bigagli (38, Punta Ala) e primo senior Renzo Cestari (38, Gardagolf). Paolo Neri (Punta Ala) ed Ersilia Randi (Olgiata) si sono aggiudicati rispettivamente il driving contest alla buca 10 e il nearest to the pin alla 15. Numerosi i premi a estrazione offerti da Chiara e Cristina Segafredo.

La 3Egeco Golf Cup ha invece visto il primo successo stagionale di Lorenzo Lippini (Ugolino) con 28 punti lordi. I suoi compagni di circolo Francesco Ricci e Matteo Grassellini hanno firmato il netto di prima e seconda categoria con 34 e 39 punti superando Giovanni Galeotti (32, Ugolino) e Matteo Fusi (37, Punta Ala). In terza Guido Palombieri (Punta Ala) con 41 ha preceduto il giovane Peter Thommen (37). Prima lady Giovanna Manosi (37, Cosmopolitan) e primo senior Cristina Piemontese (36, Punta Ala).

Matteo Grassellini, vincitore in seconda categoria nella 3Egeco Golf Cup, premiato da Massimo Bombacci, amministratore delegato della 3Egeco
Articolo precedenteMc Tour, a Bellosguardo la giornata delle donne
Prossimo articoloPromozione agosto al Royal Golf La Bagnaia