Golf, match play e…calcio storico: ecco la nuova sfida di Slice

Si chiama Gioco delle Cacce ed è l’ultima invenzione di Slice Golf, l’associazione nata con lo scopo di promuovere e diffondere il golf molto attiva nel circolo di Bellosguardo. Sul campo di Vinci si sono sfidate due squadre capitanate da Matteo Bavastro (Piede) e Giampaolo Morelli (Iron), che hanno preso in prestito dal calcio storico fiorentino i colori delle due squadre (Bianchi e Azzurri) e parte del regolamento: nei 5 match play a coppie ogni buca vinta valeva una caccia, così come il birdie. Sui par 4 e par 5 era sempre previsto il driving contest che valeva mezza caccia, così come per il nearest to the pin ai par 3. Al termine di una sfida divertente e appassionata, gli Azzurri hanno prevalso sui Bianchi con il vantaggio di 6 cacce e mezza.

Questi i componenti della squadra degli Azzurri, divisi secondo le coppie che hanno giocato i match play: Federico Pianigiani-Alberto Bevere, Giampaolo Morelli-Paolo Ciardi, Carlo Ammirati-Gabriele Brotini, Roberto Brotini-Marco Morelli, Andrea Pucci-Marco Giomi. E questi invece i Bianchi, sempre divisi per coppie che hanno sfidato gli amici-rivali nello stesso ordine: Paolo Manzi-Filippo Marianelli, Matteo Bavastro-Enrico Brotini, Francesco Raugei-Claudio Montanari, Maurizio Martini-Paolo Fontanelli, Rodolfo Checcucci-Filippo Mancini.