Agis, all’Ugolino una gara 50 volte speciale

La gara Agis all’Ugolino, valida come sesta qualifica del Campionato interregionale, è stata una gara speciale, organizzata per celebrare il 50° anniversario dell’Associazione golfisti italiani seniores. Oltre ai ricchi premi tradizionali, sono stati assegnati premi speciali celebrativi del prestigioso traguardo raggiunto da Agis oltre a omaggi per tutti i partecipanti. In occasione dei 50 anni dell’Agis, il presidente di Agis Toscana Claudio Bulleri (al centro nella foto) ha ripercorso la storia dell’associazione e, alla presenza del presidente della Commissione Sportiva Agis Bruno Bensa venuto all’Ugolino per partecipare alla gara e alla festa, ha ricordato gli innumerevoli successi, in Italia e all’estero, ottenuti dai golfisti Agis della nostra regione.

Mauro Nardoni, golfista Agis plurivittorioso negli ultimi 20 anni

E passiamo ora ai risultati della gara di giovedì 1° luglio, alla quale hanno partecipato quasi 90 giocatori con i golfisti di casa in primo piano fra i premiati. Simone Taddei con 28 punti ha vinto il primo lordo e nel netto di prima categoria Savino Presciutti con 37 ha preceduto Pierluigi Gagli (Parco di Firenze) e Mauro Nardoni (Castello), entrambi a 33. In seconda categoria Stefano Tassi con 43 ha tenuto a distanza Alessandro Coppini (Parco di Firenze) e Antonio Nuti, entrambi a 39. In terza Pierpaolo Giomarelli (Abbadia) si è imposto con 39 davanti a Stefano Bastianacci (Ugolino) e Andrea Godi (Pavoniere) con 36. Prima lady Anna Berti (35), primo super senior Luciano Conti (38) e primo master Claudio Bulleri (38).

Dopo la premiazione, la splendida giornata di golf e amicizia ha avuto il suo epilogo nel giardino della piscina con la grigliata, che in perfetta tradizione Agis ha saputo soddisfare i piaceri del palato dei numerosi partecipanti.

La grigliata nella piscina dell’Ugolino
Articolo precedenteTommaso Perrino vince il Masters della Repubblica Ceca
Prossimo articoloErbario Toscano a Punta Ala, Melani fa il bis a distanza di un anno