Palla rotta in gioco, come comportarsi?

Colpisco la palla e quest’ultima si rompe in più pezzi che finiscono a qualche metro di distanza l’uno dall’altro. Cosa succede in questo caso?

Risponde Elena Marchetti, arbitro internazionale e componente della Sezione zonale regole Toscana e Umbria (SRZ5)

Quando la palla si rompe in pezzi, il colpo è annullato e si gioca un’altra palla dal punto dove si è giocato l’ultimo colpo senza penalità.

Articolo precedenteIl grido d’allarme del presidente Chimenti a Governo e Coni
Prossimo articoloStefano Palmieri, un campione senza barriere