Si può fare la prova in bunker?

Risponde Elena Marchetti, arbitro internazionale e componente della Sezione zonale regole Toscana e Umbria (SRZ5)

Questa è una domanda che mi viene rivolta spesso. Dal 1° gennaio 2019, con le nuove regole del golf si è verificato un malinteso tra i giocatori. Nelle “vecchie” regole” si parlava di OSTACOLI e con questo termine ci si riferiva sia a “ostacoli d’acqua” che a “bunker” e non si poteva toccare né la sabbia né il terreno nel fare le prove.
Nelle Regole 2019 è stata abolita la parola “ostacolo” ma si fa riferimento a:
aree di penalità (i vecchi “ostacoli d’acqua” e non solo)
bunker
Quello che è consentito fare nelle aree di penalità, non è lo stesso consentito in bunker proprio perché sono considerate due aree diverse del campo!
Ecco che adesso è possibile fare le prove toccando anche il terreno nelle aree di penalità, ma non è consentita la prova in bunker toccando la sabbia (vedi regola 12.2b).
Quello che invece si può fare sia in bunker che nelle aree di penalità è rimuovere gli impedimenti sciolti (sempre senza muovere la palla!)